SICILIA: A MEZZ’ORA DAL PARADISO

Mezz’ora di macchina, un tragitto quasi normale per chi vive in città e ogni mattina deve raggiungere il luogo di lavoro. Mezz’ora per andare da un lato all’altro di una metropoli, mezz’ora di traffico fra case, palazzi ed i soliti panorami. Mezz’ora non è molto, ma è un tempo che consideriamo quasi d’obbligo per avere giornate produttive.

Esiste una cittadina, Ragusa, che da sola vale un viaggio ma che, in più, ha intorno a sé sette luoghi da visitare, luoghi incantevoli che distano mezz’ora o poco più. È così che un tragitto che consideriamo lo scotto da pagare per vivere in città, diventa un viaggio di scoperta per ammirare il panorama e per raggiungere spiagge finissime e tesori nascosti della Sicilia Barocca. Un tesoro visibilissimo è invece il Bummulo malandrino, un antico orcio che conteneva liquidi preziosi come il vino e l’acqua. Rivisitato dall’Azienda Ragusana, Artefice Atelier, il Bummulo è detto malandrino, ovvero birichino, per lo stupore che provoca tra i commensali quando lo portate a tavola: l’acqua o il vino si versano dal foro sottostante, capovolgendolo, ma quando si riporta nella posizione di mescita, i liquidi non fuoriescono nonostante non ci sia il tappo, grazie ad un sistema interno di vasi comunicanti. I Bummuli realizzati a mano da Artefice Atelier, parlano della Sicilia, quella vogliamo mostrarvi attraverso i nostri piccoli sette viaggi che partono proprio da Ragusa.


Modica…per assaggiare il cioccolato!

Situata a circa venti chilometri da Ragusa, Modica è senz’altro una delle prima destinazioni della zona da visitare. L’eleganza dei suoi palazzi barocchi, delle strade, del Centro storico che si dipana lungo Corso Umberto I, sono solo alcuni dei motivi che hanno reso la cittadina tra i comuni siciliani Patrimonio dell’Unesco nel 2002. Per chi si reca qui in visita per la prima volta, una prelibatezza da non lasciare inesplorata è il cioccolato, vera specialità che si presenta “al naturale” oppure nelle svariate formule aromatizzate che rendono al meglio non solo gustate da sole, ma anche come accompagnamento per bevande calde come il caffè.



Ispica, per turisti compulsivi

Ispica è uno degli affascinanti segreti celati nella parte sud orientale della provincia di Ragusa. Questa cittadina è la destinazione giusta per una gita piena di sfumature perché per godere al meglio dell’esplorazione di Ispica bisogna vederla in ogni sua peculiarità. Nello specifico i maggiori motivi d’interesse sono il sentiero archeologico che attraversa la Cava ed il Parco della Forza, per scoprire l’antica Spaccaforno e la grotta delle Centoscale; il tour alla scoperta del Barocco, che percorre le tre chiese di Santa Maria Maggiore, San Bartolomeo e della Santissima Annunziata per giungere al complesso monumentale del Convento di Santa Maria del Gesù; le tracce dell’architettura Liberty come Palazzo Bruno, in piazza Unità d’Italia e Palazzo Bruno Belmonte, oggi sede del Municipio.





25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti